Valle dei mulini

Tema dell’escursione: Fra i diversi elementi che caratterizzano il paese di Longiarù come ad esempio il particolare ambiente contadino con i tipici insediamenti rurali (le Viles), l’affascinante paesaggio naturalistico e il parco naturale ”Puez-Odle”, emerge anche la bella ”valle dei mulini”. I mulini che oggi vengono messi in funzione soltanto a scopo dimostrativo, costituiscono una viva testimonianza di una cultura antica. Nel lungo periodo in cui gli abitanti della valle vivevano soltanto di ciò che riuscivano a ricavare dalla terra, i mulini rappresentavano un’infrastruttura indispensabile per la sopravvivenza. In seguito ad un forte sviluppo socio-economico, soprattutto negli ultimi decenni, molte cose sono cambiate per la popolazione della valle e in modo particolare per i contadini. I mezzi per la sopravvivenza sono cambiati e spesso si tende a dimenticare l‘importanza che i mulini hanno avuto per molti secoli.
Nella valle di Longiarù ci sono ancora oggi circa 30 mulini ad acqua che funzionano grazie agli ingegnosi sistemi di paratoie, ai canaletti di legno e alle traverse.
Quelli meglio conservati si trovano nella frazione di Miscì/Seres.

Itinerario:
Longiarù – Frëina – Seres – Valle dei Mulini – Misci – Longiarù Percorso: Si raggiungono i mulini seguendo la strada per la Vila di Seres fino ad arrivare al ponte che passa sopra il Rio Seres. In questo punto si può già ammirare il primo degli otto mulini che si trovano lungo il torrente (questo punto è anche raggiungibile in macchina!).

Dettagli sull'escursione